Recensione X-Box One
Titolo del gioco:
The Evil Within - The Assignment
Anno di uscita:
2015
Genere:
Survival Horror
Sviluppatore:
Tango Gameworks
Produttore:
Bethesda
Distributore:
Bethesda
Multiplayer:
No
Localizzazione:
Completa (audio & video)
Sito web:
Requisiti minimi:
Console Xbox One - Copia originale del gioco - 6.58GB spazio libero su HD per il DLC - prezzo €9.90
  • Un raro momento d'attacco!
  • Pensieri
  • Caricando
  • Fuga
  • Sangue!
Redattore:  Corrado 'Sakurambo' Micheli                        Pubblicato il:  23/03/2015
Lasciamo i panni di Sebastian Castellanos: e' giunto il momento di conoscere le trame della Mobius e del ruolo di Juli Kidman gia' conosciuta nella trama principale.
UNA STORIA IN DIVENIRE

Chi ha avuto la fortuna di assaporare questa nuova avventura nel pieno stile di Shinji Mikami sà che le sue storie sono orientate al divenire, creando un'appetito videoludico quasi irresistibile.

The Evil Within (come da nostra approfondita recensione. NdR) ha saputo riportare in auge un filone, quello survival horror, che difficilmente in questi ultimi anni aveva saputo trovare un degno rappresentante.
Vestire i panni di Sebastian Castellanos, all'interno del Beacon Mental Hospital, affrontando gli incubi incarnati del progetto Stem ormai sotto il pieno controllo della mente malata di Ruvik, è un'esperienza che in pochi dimenticheremo.
Malgrado ciò, pur essendo arrivati ai titoli di coda, molti sono rimasti i lati oscuri della vicenda che ancora necessitano chiarimenti.

Pertanto Tango Gameswork e Bethesda ci propongono una luce nell'oscurità di questo incubo tramite questo DLC che la nostra redazione ha recensito per voi!


INTRECCI PARALLELI SULLA TRAMA PRINCIPALE

La figura di Ruben Victoriano (Ruvik), figlio di nobile famiglia ormai in disgrazia ed in possesso di poteri paranormali, è stata utilizzata nel progetto Stem per delle finalità oscure finanziate da un'organizzazione ancora più oscura: Mobius

Sebastian, durante il corso delle indagini che lo portano ad investigare sui delitti nell'ospedale, vivrà un'avventura terrificante in cui il passaggio dalle sezioni vigili a quelle oniriche imposte dalla misteriosa macchina, lo porteranno a conoscere le figure di Leslie, Kidman ed infine Joseph.
Di base, dare un filo logico ad una terrificante situazione di follia potrebbe sembrare un'impresa abbastanza ardua, malgrado ciò, al di là di qualche piccolo inciampo narrativo, non sarà difficile tirare le somme sul perchè tale progetto sia stato voluto e su come lo stesso possa essere utilizzato.

Il contenuto di The Assignment ci propone in questo senso un incipit sulle reali intenzioni della Mobius, sul perchè Juli Kidman nell'ambito della storia principale tenda a scomparire e soprattutto che ruolo potrà mai ricoprire la figura di Leslie parallelamente agli eventi di The Evil Within?
Dal lato della trama vi abbiamo fornito le basi su quelli che saranno gli eventi che andranno a susseguirsi in questa espansione, senza però volutamente scendere nel dettaglio per evitare di svelarvi troppo su ciò che vi attende.

SEMPRE PIU' DIFFICILE!

In molti, all'atto dell'uscita ufficiale del gioco, hanno pesantemente criticato l'alto tasso di difficoltà collegato al gameplay che pareva inficiarne negativamente la godibilià e la durata.
Da questo punto di vista, la nostra redazione, ha espresso tutt'altro parere dando risalto a questo aspetto ormai quasi introvabile in una quantità sterminata di titoli dall'aspetto e dal gameplay particolarmente standardizzato.

The Assignment è il primo di due DLC collegati al mondo di The Evil Within, pertanto com'era logico aspettarsi ci ritroveremo di fronte ad un alto tasso di sfida in stile puramente stealth.

Vestiti i panni di Juli ci troveremo proiettati nei primi capitoli della storia principale, con flash distinti dei colloqui e della missione assegnatagli dalla Mobius, alla ricerca spasmodica di Leslie.
Il siero iniettatole al fine di lenire gli effetti dello Stem, riuscirà a mettere al riparo la nostra protagonista solo in parte dalla serie di incubi con cui avrà a che fare.
Armati della nostra fida torcia, avete capito bene, dovremo muoverci per la maggior parte del tempo sotto copertura, potendo fruire solo di rado ed in casi isolati di armi da taglio al fine di aggredire i nostri avversari alle spalle ed anche in questo caso la situazione si rivelerà tutt'altro che semplice.

L' impatto grafico sarà il medesimo che abbiamo imparato a temere ed apprezzare, giustamente rivisto con l'asticella della qualità rivolta ormai verso l'eccellenza, con l'ingresso di nuovi incubi che lasciamo a Voi il gusto di scoprire.
Tenete presente che durante l'evolversi dell'avventura ci ritroveremo a scontrarci contro una creatura ricorrente, che ci darà la caccia per buona parte del gioco: in questo caso potremo limitarci solamente a nasconderci o a fuggire!

COMPARTO GRAFICO E GAMEPLAY

The Assignment ci ha colpito positivamente per tutta una serie di fattori che hanno il pregio non da poco di aver migliorato una grafica ed un gameplay che aveva saputo imporsi sin da subito a suo tempo nella trama principale.
Molto spesso vagheremo al buio con il solo ausilio della torcia, malgrado ciò ogni singolo dettaglio grafico non ha mostrato il fianco ad alcuna critica, con una qualità delle animazioni ed una pulizia veramente d'impatto.
Il gameplay, ci ripropone la formula con la quale abbiamo preso confidenza per le movenze di Sebastian, lasciando quindi invariata una progettazione che ha saputo rivelarsi vincente.

Raccomandiamo questo DLC a tutti i possessori del gioco, vista l'alta qualità ad un prezzo più che ragionevole!

The Assignment rappresenta il primo di due DLC che saranno presto disponibili per The Evil Within.
Raccomandiamo a chi è già in possesso di una copia originale del gioco di acquistare senza pensieri questa espansione che non potrà fare altro che migliorare ed approfondire l'esperienza di gioco ad ogni utente.
Per chi ancora non conoscesse questo mondo dell'incubo raccomandiamo l'acquisto del gioco e direttamente del Season Pass che gli consentirà di scaricare ogni singolo contenuto verrà proposto in futuro.

Caldamente consigliato!
PRIMO IMPATTO
GRAFICA
SONORO
GIOCABILITA'
LONGEVITA'
GLOBALE