Recensione PC
Titolo del gioco:
Trine 2: Goblin Menace
Anno di uscita:
2012
Genere:
Platform/Adventure/Rompicapo
Sviluppatore:
Frozenbyte
Produttore:
Focus Home Interactive
Distributore:
Steam a 6,99 €
Multiplayer:
cooperativo online e locale fino a 3 giocatori
Localizzazione:
No
Sito web:
Requisiti minimi:
OS: Windows 7 / Vista / XP CPU: 2.0 GHz CPU (Dual Core raccomandato) RAM: 1 GB Spazio su Hard Disk: 1.5 GB Scheda Video: ATi Radeon HD 2400 o NVIDIA GeForce 7600 o superiore (supporto agli Shader Model 3.0)
  • Mamma mia quant'è grande questo deserto. Qualcuno ha un bicchiere d'acqua ?
  • Bellissima la realizzazione di queste caverne. Spettacolo per gli occhi !
  • Da notare la cura dei programmatori per i dettagli.
  • La nostra leggiadra fanciulla vola senza alcun problema. Le basta un appiglio.
  • Che gioco di luci !!!
  • Quel drago volante sembra avercela con noi. Meglio ripararci dietro al nostro fido scudo.
  • Il banner del DLC ci da un'idea di quello che ci aspetta...
  • Questa specie di pianta malcresciuta non ha alcuna intenzione di lasciarci passare...Ci vuole una potatura...
  • Non si può neanche bere una gassosa in pace che subito arrivano a rompere le scatole...
  • Benedetto il fermo immagine, che permette di godere appieno di cotanto capolavoro !
Redattore:  Giuseppe 'Isg71' Iraci Sareri                        Pubblicato il:  29/09/2012
Dopo una breve attesa, Trine 2: Goblin Menace è finalmente arrivato. Siete pronti a risolvere ancora una volta i suoi terribili puzzle?
Goblin Menace rappresenta un'espansione così come la immaginiamo un po' tutti: prezzo contenuto, sei nuovi livelli aggiuntivi, musiche e abilità nuove, sicuramente qualcosa in più rispetto a quello che avevamo prima e, in tempi come i nostri, con le case produttrici che sfornano DLC senza nè capo nè coda, tutto questo non è affare da poco.

Così come annunciato nella nostra anteprima, la trama è semplice: una volta completato Trine 2 ci siamo dati ai dovuti festeggiamenti ma, evidentemente, c'è sempre qualcosa che deve andare storto nelle nostre vite. Un'orda di famelici Goblin ha sentito l'atmosfera di festa da molto lontano e ha ben pensato di venire a romperci le uova nel paniere.

"Saranno sbronzi come cavalli" avranno pensato e quindi conquistarli sarà un gioco da ragazzi.
Ciò che non gli è passato per la mente però è che Amadeus è astemio, Zoya preferisce altri tipi di vizi (gassosa con limone... NdR) e Pontius si ubriaca a furia di cosciotti di agnello.
Di conseguenza non appena sentiamo le campane di allarme della città siamo subito pronti all'azione e a menar le mani come non mai. Anche perchè i cari Goblin, delicatissimi come sempre, hanno ben pensato di rapire la moglie di Amadeus, raccontandole che c'erano nuovi saldi nel centro commerciale della città accanto e quindi facendola cadere in trappola.

Inizia così Trine 2: Goblin Menace. Dalla locanda balziamo fuori utilizzando la prima finestra disponibile e siamo di nuovo pronti per cominciare la nostra avventura, non prima di aver fatto fuori quei Goblin tanto incoscienti da entrare dentro la nostra taverna e naturalmente dopo aver sfasciato tutto, al pari degli ubriaconi che ci accusavano di essere.

SEMPRE PIÙ BELLO

Ad attirare subito la nostra attenzione sono i fondali. Se possibile questi sono ancora più splendidi di quelli presenti nel gioco principale: soliti giochi di colori e di ombre, soliti effetti di animazione ottimamente realizzati. Per non parlare delle musiche veramente ad effetto: i jingle di accompagnamento sono poi veramente d'atmosfera, così come i bravi ragazzi della Frozenbyte ci hanno abituato con Trine 2.

Adesso abbiamo sei nuovi livelli da esplorare e completare, con tantissimi nuovi enigmi, alcuni dei quali davvero tosti, e con una bella quantità di abilità in più da poter utilizzare nel gioco. Infatti ciascuno dei tre personaggi adesso può utilizzare dei nuovi potenziamenti e quindi riuscire a risolvere i puzzle in modo del tutto nuovo. L'effetto magnete permetterà di attrarre tutti gli oggetti metallici, aiutando il mago Amadeus a costruire impalcature ancora più sofisticate, la bolla antigravitazionale permetterà a Zoya di saltare in posti prima irraggiungibili, mentre Pontius potrà usufruire di uno scudo in grado di farlo planare e quindi di fargli superare burroni e ostacoli insormontabili prima. La nuova abilità di Zoya è davvero spettacolare, poiché la bolla (se ne può lanciare una per volta) rallenta anche ogni oggetto con cui viene a contatto, quindi se ci tirano delle frecce e c'è la sfera di mezzo, queste andranno avanti con effetto slow motion dandoci tutto il tempo di scansarle; lo stesso dicasi per i nemici che ne vengano a contatto.

Lo scudo di Pontius poi ci dà davvero una bellissima sensazione, dal momento che il nostro personaggio pare quasi riesca a volare.
E comunque le leggi della fisica, punto forte di Trine 2, sono perfettamente rispettate anche stavolta. Nessun oggetto o personaggio va dove non dovrebbe andare, tutto è strutturato fin nei minimi dettagli come se ci si trovasse nel mondo reale anche se parliamo di un'ambientazione fantasy.

Sono nuovi anche i nemici e ovviamente il boss finale, sul quale non dico nulla per non togliere la sorpresa.

Passeremo dal deserto popolato di Goblin ispirati all'antico Egitto, alle montagne innevate, fino ad girovagare dentro la pancia di un gigantesco verme delle sabbie. Tutto è realizzato davvero ottimamente tanto che Trine 2: Goblin Menace è in grado di offrire ancora una volta quel divertimento che già lo aveva contraddistinto nell'episodio principale.

E GLI ENIGMI?

Gli enigmi di Trine 2: Goblin Menace sono davvero ben congegnati. Più difficili rispetto al gioco principale, al punto da risultare frustranti in determinate occasioni, riescono però a regalare quella sana soddisfazione che ci riempie di orgoglio ogni volta che ne superiamo uno. Capiterà spesso e volentieri di bloccarsi per diversi giorni in un determinato livello, fin quanto ci arriverà l'intuizione geniale che ce lo farà superare e, conseguentemente ci farà porre la fatidica domanda: "Come mai non ci ho pensato prima?"

È assolutamente indispensabile, ancora più di prima, l'uso di tutti e tre i personaggi, avvalendoci soprattutto delle nuove abilità senza le quali non riusciremmo ad andare avanti. Inoltre potremo usarle anche nel gioco principale, così se magari non l'abbiamo ancora finito, possiamo rilanciarlo per vedere se con le nuove skill riusciamo a portarlo finalmente a termine.
Update 1.19 rilasciato

E' stato rilasciato un nuovo update per Trine 2. L'aggiornamento oltre a sistemare bug vari sparsi per il gioco, apporta anche una serie di migliorie per quanto riguarda soprattutto il multiplayer. Adesso è stata aggiunta una freccia indicatrice per rivelare ogni momento dove si trovano gli altri compagni, è stato ulteriormente ottimizzato il gioco per computer di fascia bassa ed è stato rivisto il menu di configurazione soprattutto per ciò che riguarda il setting di tastiera e controller. Corriamo subito a scaricarlo dunque !!


W IL MULTIPLAYER!!

La cooperazione online, punto di forza di Trine 2 è ancora migliore in questa espansione. Infatti possiamo tranquillamente giocare anche con persone che hanno versioni differenti del gioco (ad esempio senza l'espansione), ma questi non potranno naturalmente aiutarci nei nuovi livelli. La possibilità di giocare però con altre due persone che manovrano i due personaggi diversi dal nostro è sempre molto divertente, poiché da vita ad uno spirito di collaborazione degno dei migliori multiplayer.

E ALLA FINE?

Alla fine Goblin Menace ha rispettato tutte le aspettative create con i due livelli di prova testati qualche tempo fa. Il gioco si presenta interessante fino all'ultimo; non si sono visti bug di sorta, salvo quei salti a volte imprecisi già rilevati nella versione principale. Se un'espansione poi risulta accattivante è perchè aggiunge qualcosa di nuovo al gioco di base, e qui di roba nuova ce n'è parecchia, abbastanza da giustificarne l'acquisto.

Al momento della recensione Trine 2: Goblin Menace è interamente localizzato in lingua inglese, tanto per l'audio che per i sottotitoli. Tuttavia dalla Frozenbyte ci hanno assicurato che entro un mesetto dovrebbe uscire l'aggiornamento per aggiungere i sottotitoli in italiano, senza contare che stanno lavorando anche per convertire il doppiaggio audio.
Trine 2: Goblin Menace è un'ottima espansione. Fondali nuovi, nemici nuovi, musiche dedicate, per non parlare di ben 6 nuovi livelli e di altrettante "skill" per potenziare i nostri personaggi. Per chi ha apprezzato lo stile di gioco di Trine 2, questa espansione rappresenta un acquisto a dir poco obbligato. Per tutti gli altri, consigliamo di approfittare dell'offerta presente su Steam in questi giorni e di acquistare il gioco completo. Difficilmente se ne pentiranno.
PRIMO IMPATTO
GRAFICA
SONORO
GIOCABILITA'
LONGEVITA'
GLOBALE